giovedì 31 marzo 2016

Contest letterario gratuito“Radici, impulso e rivoluzione” - Seconda edizione


OLTRE SCRITTURA SEGNALA CON PIACERE QUESTO CONTEST
 SCADENZA 13 APRILE
PER INSERIRE I TESTI ANDATE QUI 
IL BANDO ORIGINALE

Contest letterario gratuito “Radici, impulso e rivoluzione” – Seconda edizione
Libertà della Poesia che Teatralizza la via.
(poesia e teatro senza duello, timoni e timori)
La seconda edizione del Contest letterario gratuito di TEATRO e POESIA “Radici, impulso e rivoluzione” è promosso dall’associazione culturale “Meris in Domu” e dal centro culturale NAI.
Il Contest “Radici, impulso e rivoluzione” ANTICIPA la seconda edizione della raccolta delleCOMMEDIE TEATRALI di Giuseppe carta: “Radici, impulso e rivoluzione”
Premettendo le complesse dinamiche di questo difficile momento storico, in cui la politica non rappresenta più i cittadini e l’opinione pubblica, ma anzi la frammenta per meglio poterla manipolare, il CONTEST suggerisce all’individuo di utilizzare IRRIVERENZA nell’affrontarlo.
Siccome il teatro può emancipare l’individuo dalle obbligatorietà sociali e religiose che intaccano le proprie libertà, la giuria suggerisce ai partecipanti del “contest” l’uso dell’irriverenza, della satira e dell’ironia.
Sarà inoltre gradita la presenza di un fulcro rigenerante che parta dalle RADICI del proprio sentire, dalla forza di un IMPULSO che sa dirigere verso la propria meta e dalla forza di una visuale che sa guidare verso una RIVOLUZIONE interiore ed esteriore, indispensabile per riuscire a comprendere le dinamiche di un mondo in cambiamento e poter riuscire a supportarne una spinta positiva e costruttrice.
REGOLAMENTO:
1. Il Contest letterario è riservato ai maggiori di 16 anni ed è un Contest gratuito. Il tema è libero e teatralmente personale per entrambe le sezioni.
2. Articolato in 2 sezioni: A.SHORT COMEDY lunga massimo 451 parole (un breve racconto-sceneggiatura)  B. Poesia oltre la poesia (massimo 82 versi)
3. Per la sezione A si partecipa inserendo la propria opera sotto forma di commento sotto questo stesso bando indicando nome, cognome, dichiarazione di accettazione del regolamento.
Si può partecipare con opere edite ed inedite. Per un facile conteggio delle parole consigliamo di scrivere la short commedy in un documento word e cliccare in alto Revisione, Conteggio parole in alto a sinistra.
Per la sezione B si partecipa inserendo la propria poesia sotto forma di commento sotto questo stesso bando indicando nome, cognome, dichiarazione di accettazione del regolamento. Si può partecipare con poesie edite ed inedite. Le opere senza nome, cognome, e dichiarazione di accettazione del regolamento NON saranno pubblicate perché squalificate. Inoltre NON si partecipa via email ma nel modo sopra indicato all’inizio del punto 3. Ogni concorrente può partecipare in entrambe le sezioni, ma con una sola opera per sezione.
4. Premio: N° 1 copia della raccolta di commedie “Radici, impulso e rivoluzione”, di giuseppe carta e MESSA IN SCENA TEATRALE delle opere vincenti a cura della Compagnia “Meris in Domu”. Sarà premiato il primo classificato della sezione A, ed il primo classificato della sezione B.
5. La scadenza per l’invio delle opere, come commento sotto questo stesso bando, è fissata per il 13 Aprile 2016 a mezzanotte.
6. Il giudizio della giuria è insindacabile ed inappellabile. La giuria è composta da: (click)Roberto Brughita (scrittore e teatrante) Francesco Melis (Scrittore) Vanessa Squintu (Anima errante) Lorella Pepe (Commessa commossa) giuseppe carta (io)
7. Il contest non si assume alcuna responsabilità su eventuali plagi, dati non veritieri, violazione della privacy.
8. Si esortano i concorrenti ad un invio sollecito, senza attendere gli ultimi giorni utili, onde facilitare le operazioni di coordinamento. La collaborazione in tal senso sarà sentitamente apprezzata.
9. La segreteria è a disposizione per ogni informazione e delucidazione nel profilo facebook https://www.facebook.com/radici1mpulso2e3rivoluzione oppure via mail:merisindomu@gmail.com indicando nell’oggetto “info contest” (NON si partecipa via email ma direttamente sotto il bando)
10. È possibile seguire l’andamento del contest ricevendo via email tutte le notifiche con le nuove poesie e racconti brevi partecipanti alla Gara Letteraria; troverete nella sezione dei commenti la possibilità di farlo facilmente mettendo la spunta in “Avvisami via e-mail”.
11. La partecipazione al Contest implica l’accettazione incondizionata del presente regolamento e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali ai soli fini istituzionali (legge 675/1996 e D.L. 196/2003). Il mancato rispetto delle norme sopra descritte comporta l’esclusione dal concorso.  

martedì 29 marzo 2016

A Oltre Scrittura il Maestro Emanuele Pedrini, intervista a cura di Monica Pasero

 






E quando le sue mani danzano
 la musica viaggia
 nella giusta direzione…



Quando si apre il sipario di un teatro e protagonista è la musica classica, ci si ritrova catapultati in un mondo fatto di “storia“ …  in quell’ istante nell’ aria, non si amalgamano semplicemente note che tra archi, legni, ottoni e percussioni  creano “Melodia”, ma  v’è molto di più… in quegli istanti  tutto conduce a respirare sonorità lontane, emerge la  bellezza dellacultura musicale che sfocia alle origini della “Classica”.  In questi teatri, senza tempo, si rivive, grazie alle voci e mani di esperti musicisti, la storia della musica creata dai grandi compositori di ogni dove. Ma per dare vita alla sinfonia perfetta, oltre al talento, lo studio e la passione, occorre anche che la guida sia eccelsa.  L’ospite di oggi, oltre alla sua voce che giunge a emozionareplatee internazionali, porta la sua professionalità anche tramite i gesti e movenze con cui accompagna esibizioni di alto livello. Una guida indispensabile che segue con maestria ogni passo, conducendo gli orchestrali  ad  una  perfetta sintonia. E oggi porta il suo entusiasmo e la sua grande esperienza artistica nel mio blog.  A Oltre scrittura sono felice di ospitare il Maestro, direttore d’orchestra e solista  Emanuele Pedrini.


Ringraziandoti di essere qui, parto col chiederti: Emanuele Pedrini  classe 1972 e già tanta strada, tanti passi e traguardi raggiunti. Il tuo percorso è ampio e improntato sull’esigenza di migliorarsi e allargare i propri orizzonti.  Qual è stata la molla che ha spinto la tua vita in questa direzione?

Innanzitutto grazie a te Monica per questa bella opportunità che mi offri di raccontare il mio percorso artistico qui tramite le pagine del tuo blog. La molla che ha spinto la mia vita in questa direzione e stata la presenza di entrambi i miei genitori che ringrazio infinitamente per l'avermi inoltrato e iniziato all'ascolto e al gusto della cosiddetta musica classica fin in tenera età, infatti da quella molla si è poi sviluppato in me un sempre più convinto e costante interesse e uno studio profondo per la musica in generale e per la classica in particolare


Origini livornesi le tue, proprio come il compositore Pietro Mascagni  che la sorte, a distanza di secoli,  ha  portato in  un certo senso  sul tuo cammino, catapultandoti  in una sua opera  “Cavalleria rusticana” dove  nel ruolo di Alfio il carrettiere,  hai ricevuto grandi soddisfazioni e onori  e qui  ti  chiedo: quest’ opera in cui si evidenzia l’ onore,  la passione e la gelosia umana  nei passati millenni, può ancora ritenersi attuale, portandoci  alla riflessione sulle nostre debolezze ?


Vado fiero e orgoglioso delle mie origini toscane, ho trascorso parte della mia infanzia a Livorno in compagnia dei miei nonni materni, amo ancora tanto la mia città natale e forse doveva quasi essere un percorso obbligato, un segno del destino l'avere debuttato, nell'opera lirica, un ruolo principale completo nel nome di Alfio nella Cavalleria rusticana di Mascagni. Il ruolo del carrettiere geloso è sempre attuale, gli omicidi passionali e i femminicidi per gelosia sono purtroppo ancora all'ordine del giorno, dunque ritengo che Cavalleria sia un'opera super attuale.

Riallacciandomi sempre alla “Cavalleria rusticana” che prima d’esser opera è una delle più note novelle del “Verga”, ti chiedo: quanto è importante secondo te l’unione  delle  parole alla  musica?   Ilmessaggio in un’opera lirica dovrebbe avere la stessa valenza che ha in un buon libro? 
  
 La parola nella musica lirica è fondamentale, l'opera è come un libro raccontato con la voce umana, io raccomando sempre ai miei amici, prima di ascoltare un'opera lirica, di leggere sempre il libretto e la trama, di modo che quando vengono a teatro, seguiranno l'opera come fosse un bellissimo film.



La tua esperienza artistica ti porta spesso a viaggiare ed esibirti in vari Teatri internazionali, tra i tanti luoghi europei visitati, quale tra tutti hai lasciato un po’ del tuo cuore?

Personalmente i miei ricordi sono legati ad una produzione di Aida in cui partecipai a Parigi nel 1994, dico Parigi perché è una città che amo molto e che conosco bene, purtroppo in questi ultimi tempi è stata violentata per i ben noti fatti di cronaca nera.  
Nel 2004 divieni uno dei soci  fondatori dell’associazione culturale “Quodiblet “ di cui ne sei direttore artistico e musicale, come nasce questa nuova realtà? Quali sono i vostri scopi?



Lo scopo principale dell'Associazione Musicale Culturale QUODLIBET è quello di promuovereconcerti sinfonico-corale autoprodotti e autofinanziati cercando di diffondere nel territorio l'amore e l'interesse verso le composizioni, i repertori e gli autori di musica classica.

Hai avuto modo di stare al fianco di Maestri di alto livello cito il Maestro Marco Faelli Giovanni Andreoli e ti chiedo: quanto è importante la guida per un giovane in questo ambito? L’esempio può far aumentare o scemare una passione?


L'esempio dei grandi Maestri è assolutamente fondamentale per l'apprendimento del mestiere da parte del giovane che vuole intraprendere una determinata carriera, ma credo che questo valga per tutti i mestieri.



Da quanto leggo, la tua esigenza di migliorarti è molto sentita in te, per giungere a tali livelli, credo che tu abbia lavorato tanto e fatto molti sacrifici anche nel tuo stile di vita. Cosa diresti a un giovane che sogna una carriera come la tua?

Ai giovani dico di avere tanta pazienza e tanta umiltà nello studio della tecnica e nell'ascoltare i consigli dei propri maestri.

C’e magia a musicar un canto, a comporre sonorità, come a muover mani che uniscono in un  olo corpo tante menti e cuori alla musica? Per fare tutto questo dai merito allo studio e alla tecnica o alla tua innata passione?


Direi che sinceramente ci vogliono tutti e tre gli elementi da te citati,l'innata passione diciamo che non guasta mai,lo studio e la tecnica invece sono come l'aria che respiriamo e il cibo di cui ci nutriamo quotidianamente,non si può e non si deve MAI smettere di studiare con umiltà e passione.

Ultima domanda di rito per il mio blog, quanto è importante nella tua vita il sogno?

La mia vita è una concatenazione di sogni,alcuni si avverano,altri no, altri devono ancora avverarsi...io ci credo... Grazie


  E sono io a ringraziarti,  ricordando ai nostri lettori  di  ascoltare il Maestro  su you tube  Cliccate qui il link  


 Visitate il sito di QUODIBLET per conoscere meglio il Maestro Pedrini,

venerdì 25 marzo 2016

Libro ospite Il buio e la luce Angela Parise

 Libro ospite

Il buio e la luce
Angela Parise




Genere SAGA FAMIGLIARE

Trama:


La saga famigliare della famiglia De Vito: oltre settant’anni di storia, tre generazioni di donne nella Calabria tra due guerre fino ai nostri giorni raccontata attraverso gli occhi di Maria Grazia la quale assiste alle narrazioni dei suoi famigliari “ascoltando” dal suo letto di ospedale nel quale si trova in stato di coma. Odi, maldicenze, segreti ma anche amore e tradizioni ormai quasi scomparse e dimenticate fanno da sfondo alle giornate della nostra protagonista fino a…..
  
PER ACQUISTARE CLICCATE QUI
 LEGGETE QUI LA RECENSIONE

BIOGRAFIA  AUTRICE
Angela Parise, nata a Genova nel 1982, si diploma in lingue nel 2001 e successivamente diventa commissario di bordo della marina mercantile. Dopo aver lavorato per diverso tempo sulle navi da crociera, ritorna a casa sua nell’alessandrino dove a tutt’ora lavora come impiegata.

Al suo attivo, quattro pubblicazioni: nel 2010 esce la saga famigliare “il buio e la luce” (La Riflessione editore) che si aggiudica il secondo premio al “Premio Creativa, città di Ercolano 2010”. Nel 2011 è la volta del romanzo rosa “un biglietto di sola andata per Berlino” (La Riflessione editore), menzione speciale al “Concorso nazionale del book trailer 2012”. Nel 2012 pubblica “Il fatidico giorno prima”, altra saga famigliare sempre con La Riflessione Editore. Poi, il cambio di rotta: nel 2013 cambia editore e pubblica con “Prospettiva editrice” il suo quarto lavoro intitolato “Scandinavia – storia di un papà e della sua bambina.”
Ora, in corso la ripubblicazione dei primi tre romanzi in digitale. “Un biglietto di sola andata per Berlino” e “il fatidico giorno prima” sono già disponibili su Amazon Kindle.
Ricordiamo anche la pubblicazione di due racconti (“Rita Lotti, Storia di Rita da Cascia” pubblicato nel 2010 per la raccolta Donne al traguardo; “Nove mesi ed una settimana” pubblicato nella raccolta Crescere assieme del 2014.)
Da alcuni anni partecipa al Salone internazionale del libro di Torino.





giovedì 24 marzo 2016

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE “Speciale infanzia” VIII Edizione

 
OLTRE SCRITTURA SEGNALA CON PIACERE QUESTO INTERESSANTISSIMO CONCORSO
 ( scadenza 9 maggio 2016)

PREMIO LETTERARIO INTERNAZIONALE
“Speciale infanzia” VIII Edizione
Concorso Internazionale di rime, narrativa e teatro: “Un mondo di fantasia per sognare e immaginare, ma anche per riflettere e pensare”, indetto dall’Associazione M. A. R. E. L. patrocinato da Roma Capitale, dalle biblioteche di Roma sponsorizzato da Iperclub vacanze, per mantenere vivo il ricordo di Mariella Di Maso.



il concorso si articola in 3 sezioni:
 SEZIONE A: Rime
Una o più poesie, canzoncine, filastrocche, limerik, haiku, scioglilingua, nonsense, ninne-nanne, storie a fumetti ed altro a libera scelta purchè di valenza didattica in lingua italiana (o in vernacolo, con relativa traduzione).  Da trasmettere in formato Word, carattere Arial 12, interlinea singola.
 SEZIONE B: Narrativa
Uno o più racconti, favole, fiabe, diari, cronache ecc. ciascuno non superiore a 3 cartelle (max 6.000 caratteri spazi inclusi). Da trasmettere in formato Word, carattere Arial 12, interlinea singola.
 SEZIONE C: Teatro
Copione teatrale dal carattere fiabesco, contenuto in sei cartelle (max 12.000 caratteri spazi inclusi), edito o inedito (uno o più atti). Da trasmettere in formato Word, carattere Arial 12, interlinea singola.
 Quota di partecipazione:
La quota di partecipazione, a parziale copertura delle spese organizzative, è di 15,00 € per ogni elaborato, da inviare tramite c/c postale n. 89019756, intestato ad Associazione MAREL causale “Infanzia 2016″, oppure inserita nel plico contenente l’elaborato/i da spedire, in tal caso l’associazione non risponde di eventuali smarrimenti.
 Modalità di presentazione degli elaborati:
Ogni autore deve inviare al seguente indirizzo:
 “Concorso Speciale Infanzia 2016″
Associazione MAREL
Via Montemesola, 21-23
00133 Roma
 un plico contenente:
 PER LE SEZIONI A; B; C
-scheda di adesione e liberatoria (allegata al presente regolamento) compilata e firmata
-l’elaborato non firmato su cartaceo
-l’elaborato su CD (con sopra scritto nome dell’autore e titolo dell’opera per facilitare l’eventuale stampa dell’antologia)
-la copia del versamento effettuato della quota di partecipazione
 E’ consentito anche l’invio per email all’indirizzo di posta elettronica:  livia.de.pietro@alice.it                                                                                                                                           
 Scadenza
I lavori dovranno pervenire entro e non oltre il 9 maggio 2016 (farà fede il timbro postale).
 Al fine di agevolare il lavoro di pre-selezione, si raccomanda di non ridursi agli ultimi giorni per l’invio degli elaborati.
Vincitori, segnalati e Giuria:
I risultati saranno resi noti sul sito www.associazionemarel.net nell’area cultura e dintorni il giorno 30 maggio 2016
 Premi:
 PER LE SEZIONI A; B; C
Primi classificati:
-un soggiorno di una settimana per 4 adulti e un bambino in località italiana, da scegliere su catalogo Iperclub
-pergamena con motivazione della Giuria
Secondi classificati:
-targa di merito
-pergamena con motivazione della Giuria
Terzi classificati:
-pergamena con motivazione della Giuria
Segnalati:
-attestato di merito (formato A4)
 Tutti gli elaborati, premiati e segnalati, saranno pubblicati in un’unica raccolta “Speciale Infanzia 2016″ collana MAREL

Se i vincitori e segnalati non saranno presenti alla manifestazione di premiazione il premio verrà spedito a carico dell’autore. I premi e gli attestati (formato A5) spediti previo acquisto di un’antologia.

Il verdetto della Giuria è insindacabile.
 Premiazione:
La cerimonia di premiazione avverrà a Roma, il 24 giugno 2016 alle ore 18:00 presso la biblioteca comunale di via Rugantino 113 Roma alla presenza della scrittrice Dacia Maraini, madrina dell’evento.
 Autorizzazione alla pubblicazione:
La semplice partecipazione al Concorso costituisce autorizzazione alla pubblicazione e all’utilizzo dei dati anagrafici dell’autore ai fini di comunicazioni relative al Concorso. Inoltre, gli autori, accettando il presente regolamento, rinunciano a qualsiasi pretesa economica per profitti derivanti dalle vendite dell’antologia in cui sarà pubblicato il proprio lavoro.
 Destinazione introiti:
Il ricavato, eventualmente eccedente le spese di organizzazione e pubblicazione dell’antologia, sarà devoluto all’A.I.R.C.(Associazione Italiana Ricerca Cancro)

 PER ULTERIORI INFO  
livia.de.pietro@alice.it   

Io sottoscritto/a ____________________________________________________________________________
nato/a a _________________________________________ (Pr)____________________________________
il _________________________________ e residente in ____________________ (Pr)___________________
via _________________________________________________________________n. __________________
CAP _____________ codice fiscale ___________________________________________________________
tel. _________________________________________ cell. ________________________________________
e-mail___________________________________________________________________________________
dichiaro di voler partecipare al concorso Speciale Infanzia 2016 - Ottava Edizione - scrivendo i titoli degli elaborati in
ciascuna sezione (è possibile inviare una sola scheda per n elaborati):
Sez A
(Rime)
1._______________________________________________________________________________
2._______________________________________________________________________________
3._______________________________________________________________________________
Sez B
(Narrativa)
1._______________________________________________________________________________
2._______________________________________________________________________________
3._______________________________________________________________________________
Sez C
(Teatro)
1._______________________________________________________________________________
2._______________________________________________________________________________
3._______________________________________________________________________________
Dichiaro, inoltre:
di aver preso visione del Regolamento e di accettarlo in ogni sua parte;
di aver pagato la quota di partecipazione di €_______per____elaborato/i (di cui si allega ricevuta).
Per eventuali informazioni telefonare in segreteria al n° 06.20979191.
lì Firma
______________ __________________________
*E’ possibile compilare i campi del presente modulo direttamente da tastiera in stampatello leggibile.
                                                                                                                                        

sabato 19 marzo 2016

VII Edizione Premio Nazionale di Poesia IO ESISTO scadenza 30 aprile 2016

Oltre Scrittura segnala con piacere la 
VII Edizione Premio Nazionale di Poesia
IO ESISTO
e non farei rumore se tu mi ascoltassi…

Organizzato dall’Associazione di Volontariato U.I.L.D.M. - Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare -
Sez. di Ottaviano (Na) Il concorso di valenza socio-culturale è aperto a tutti e si pone i
seguenti obiettivi:
 Diffondere e valorizzare l’arte poetica;
 Sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche relative alla disabilità;
 Avvicinare le persone con disabilità all’arte della poesia per un
processo d’inclusione sociale senza barriere;
 Raccogliere fondi a sostegno della U.I.L.D.M. -Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare- sezione di Ottaviano.


PER ABBATTERE LE BARRIERE DELL’INDIFFERENZA
FATE CON NOI “POETICAMENTE RUMORE”
R E G O L A M E N T O
 Il presente concorso è aperto a tutti
 Il concorso si suddivide in 2 sezioni:
Sezione A: Poesia a tema libero;
Sezione B: Poesia a tema “La disabilità”.
 Il concorso prevede l’invio di una sola opera per ogni singola sezione in lingua italiana o vernacolo.
Le opere in vernacolo devono essere accompagnate dalla traduzione.
 Sono ammesse opere edite ed inedite o già premiate in altri concorsi, purché di esclusiva creazione
dell’autore, al quale si rimette ogni responsabilità delle opere inviate.
MODALITA’ D’INVIO DEGLI ELABORATI:
Gli elaborati dovranno essere inviati in un singolo file formato Word, utilizzando il carattere Ariel 12;
al seguente indirizzo e-mail:concorso.ioesisto@live.it allegando la scheda di adesione (compilata in ogni
sua parte) che potete scaricare dal sito: www.ioesisto.jimdo.com.
 Gli elaborati dovranno essere inviati dal 16 Gennaio al 30 Aprile 2016, entro e non oltre la
mezzanotte. Gli elaborati che arriveranno dopo il termine stabilito, non saranno accettati.
 Il testo dell’opera non deve superare i 40 versi.
 I partecipanti, onde facilitare le operazioni di coordinamento, sono gentilmente
pregati di non attendere gli ultimi giorni utili per l’invio della propria opera.
 QUOTA DI PARTECIPAZIONE E MODALITA’:
Per la parziale copertura delle spese organizzative e di pubblicazione dell’antologia “IO ESISTO” il
partecipante si impegna ad inviare:
€10,00 per ogni singola sezione alla quale partecipa:
- tramite bonifico bancario con le seguenti direttive: Codice Iban: IT 44 V033 5901 6001 0000 0106
616. Indirizzato a: U.I.L.D.M. SEZ. DI OTTAVIANO, VIA L. CARBONE 1, LARGO FALCONE E
BORSELLINO, SAN GENNARELLO DI OTTAVIANO, C.A.P. 80044, (NA);
- Tramite versamento sulla Postepay n° 4023 6009 1005 9288,codice fiscale: PRSMMD84H43H860T
Causale bonifico\versamento: PARTECIPAZIONE AL PREMIO “IO ESISTO” 2016. (INDICARE NOME E
COGNOME DEL PARTECIPANTE).
 Durante l’operazione di pagamento,per agevolare le verifiche di riconoscimento,si prega gentilmente
di fornire il proprio nome, cognome e indirizzo.
 Si prega di effettuare il pagamento con largo anticipo.
 Sarebbe gradito l’invio della fotocopia del bonifico e\o del versamento all’indirizzo:
concorso.ioesisto@live.it.

 ATTENZIONE!Se dalle verifiche degli organizzatori, il versamento del partecipante non dovesse
risultare effettuato,l’opera non sarà accettata.
(l’Associazione non risponde di eventuali smarrimenti o disservizi).
 Dichiariamo che i dati personali saranno trattati secondo quanto
Disposto dalla legge sulla privacy 196/2003 e successive modifiche.
 LA GIURIA SARA’ COSI’ COMPOSTA:
Presidente: Carmelo Cossa – poeta e scrittore –;
Vicepresidente: Dott.ssa Marilina Perna- Assessore alla cultura del Comune di Ottaviano -;
Prof. Carmine Cimmino, scrittore-storico-poeta;
Prof.ssa di Lettere Carmela Casinelli, Responsabile di Plesso dell'IC 3°Castaldi-Rodari di Boscoreale;
Paola Castiglia;
Annastella Bertè: Associazioni - “Antonio Bertè L’arte nel Sociale” - “Vita”.
• VINCITORI:
Saranno premiate le prime 5 opere di ogni singola sezione
 PREMI SEZIONE A: POESIA A TEMA LIBERO
1° Classificato
Targa U.I.L.D.M. + Soggiorno di una settimana per due persone presso il B&B COPACABANA COLORS
a Margherita di Savoia (BT) in Via Vittorio Veneto, 139\E.
(Il premio comprende pernottamento e prima colazione).
Offerto dalla dott.ssa Katia Valerio.
2° Classificato
Targa U.I.L.D.M. + Opera Pittorica inedita dell’artista Francesca Panico.
3° Classificato
Targa U.I.L.D.M. + Opera Pittorica inedita dell’artista Francesca Panico.
4° Classificato
Diploma d’onore + Opera Pittorica inedita dell’artista Francesca Panico.
5° Classificato
Diploma d’onore + Opera Pittorica inedita dell’artista Francesca Panico.
• PREMI SEZIONE B: TEMA DISABILITA’:
1° Classificato
Targa U.I.L.D.M. + un soggiorno di 3 notti in pensione completa per 2 persone, dal 1 giugno al 30
settembre 2016, presso Casa Vacanze “I Girasoli” a Lucignano (Arezzo).
2° Classificato
Targa U.I.L.D.M. + Opera Pittorica inedita dell’artista Francesca Panico.
3° Classificato
Targa U.I.L.D.M. + Opera Pittorica inedita dell’artista Francesca Panico.
4° Classificato
Diploma d’onore + Opera Pittorica inedita dell’artista Francesca Panico.
5° Classificato
Diploma d’onore + Opera Pittorica inedita dell’artista Francesca Panico.
 PREMIO SPECIALE U.I.L.D.M.:
Al partecipante più giovane del concorso sarà assegnato il premio speciale U.I.L.D.M.
Targa dellaU.I.L.D.M.+ Buono Vacanza di una settimana per 4 persone (Pasti esclusi), valido o per una
settimana a scelta nel mese di Settembre 2016 oppure nel mese di Giugno 2017 in un Bungalow Mono
Superior, presso il Resort “La Baia Del Silenzio”, Palinuro (SA).
• I partecipanti che si classificheranno dal 6° al 25° posto di ogni sezione, riceveranno un attestato di
merito.
 I vincitori impossibilitati a ritirare personalmente il premio, potranno delegare una persona di
propria fiducia o concordare con gli organizzatori una diversa modalità di consegna.
 I vincitori saranno informati telefonicamente e via e-mail.
 Gli elaborati inviati da ogni singolo autore saranno archiviati dopo la fine del presente concorso.
 Il 25 giugno 2016, alle ore 16.30 ci sarà la cerimonia di premiazione IO ESISTO 2016, la location sarà
comunicata in seguito via e-mail e sul sito: www.ioesisto.jimdo.com.
 Da parte degli organizzatori è prevista la realizzazione di un’Antologia di poesie dal titolo: “IO
ESISTO" che sarà presentata durante la cerimonia di premiazione.
Nell’Antologia saranno inserite,in ordine di classifica: 25 opere della categoria A, 25 opere della
categoria B, opera del premio speciale UILDM del partecipante più giovane.
 Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al concorso, cedono il diritto di pubblicazione all’interno
dell’Antologia senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore. I diritti rimangono comunque di
proprietà dei singoli Autori.
 Durante la cerimonia di premiazione, saranno declamate tutte le poesie che entreranno a far parte
dell’Antologia IO ESISTO 2016, dalla Giura del Premio Io Esisto 2016, accompagnati musicalmente.
 Durante la cerimonia di premiazione, ci sarà un “momento di spettacolo” interamente dedicato alla
nostra socia\volontaria Maria Ronzino, che ci ha lasciati nell’agosto del 2015, la quale è stata la prima
a mettere le ali a questo concorso.
 Tutta l’operazione del concorso è a scopo benefico.
 DESTINAZIONE INTROITI:
il ricavato (escludendo le spese organizzative e la stampa dell’Antologia “IO ESISTO" 2015 sarà
devoluto alla U.I.L.D.M. (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare) sezione di Ottaviano, (Na).
Per informazioni:
Tel/fax: 081/3655909 - Cell: 373/5138274
E-mail: concorso.ioesisto@live.it
Sito web: www.ioesisto.jimdo.com
Responsabili del concorso:
Maria Maddalena Prisco,Presidente della U.I.L.D.M. sezione di Ottaviano;
Francesco Prisco, Vicepresidente della U.I.L.D.M. sezione di Ottaviano

venerdì 18 marzo 2016

Libro ospite LA MEMORIA DEL FUTURO Silvia Azzaroli e Simona Ingrassia


 Libro ospite
 LA MEMORIA DEL FUTURO
 Silvia Azzaroli e Simona Ingrassia



La profezia di un'antica civiltà sudamericana sta per sconvolgere l'esistenza di tre persone della Londra del 2707: Curtis Chapman, geniale inventore; Jason Mitchell, il migliore amico di Curtis e in apparenza un tipo losco e Dalia Robbins, giovane e ambiziosa ricercatrice biomedica dallo spirito indomito e la totale fiducia di poter plasmare il proprio destino. La ricerca di equilibrio tra la nuova tecnologia e la sapienza tramandata dal passato porterà ad una nuova tappa dell'evoluzione umana. Tutto questo grazie al coraggioso viaggio di una donna verso la riscoperta di se stessa e delle proprie origini.
PER ACQUISTARE CLICCATE QUI

 Biografia delle autrici
Silvia Azzaroli, è un’autrice milanese classe 1976.
Esordisce nel gennaio/febbraio 2009 con il suo primo romanzo dal titolo:La Luna Oscura del Neckar” edito dalla Bastogi
casa editrice indipendente. Sebbene la mancanza di un distributore e di una campagna pubblicitaria anche minima, grazie alla buona volontà e alle recensioni in siti e Blog e il passaparola, il romanzo sta riuscendo ad ottenere una discreta visibilità ed è inoltre finalista del concorso letterario “Rhegium Julii”(http://www.rhegiumjulii.com/homepage.htm ), patrocinato dal Ministero dei Beni Culturali.
Nel 2009 Silvia ha presentato la sua opera alla Fiera Internazionale del Libro di Torino .
Nel 2011 è uscito il suo secondo romanzo “Ho sognato Babilonia” edito dalla Arduino Sacco editore.Tale romanzo ha ricevuto il patrocinio di Burago di Molgora (MB) dove è stato presentato alla presenza delle autorità comunali con grande successo.
E’ stato inoltre presentato al palazzo delle Esposizioni di Roma presso la libreria Arion.
 Simona Ingrassia è una scrittrice genovese classe 1973 .
Ha pubblicato una poesia sul quotidiano “Il secolo XIX” nel 2001.

Ha inoltre pubblicato diverse recensioni musicali per riviste come Jam , Il cibicida e Ciao 2001.
Dal 2013 al 2014 ha collaborato per  www.giornaleapollo.it
Dal 2014 collabora con https://tvandcomics.wordpress.com/
E dal 2015 ha fondato il sito di cultura generale con la sua socia
Sta scrivendo i due seguiti, in collaborazione con Silvia Azzaroli, “La memoria del futuro”, romanzo di fantascienza visionario, pubblicato in ebook da Edizioni il Pavone nell’ottobre 2015:
ora è diventata una saga dal titolo “La memoria del tempo.”
Dal luglio 2013  all’autunno 2014 ha collaborato con www.giornaleapollo.it
Dal 2014 collabora con https://tvandcomics.wordpress.com/

E dal 2015 ha fondato il sito di cultura generale con la sua socia www.overthere.it Da alcuni anni cura un blog personale dove parla della sua attività di scrittrice, dei suoi sogni e delle sue passioni: http://enchantedforest81.blogspot.com/