mercoledì 3 settembre 2014

LA MAGA TARA DI ALFREDO BETOCCHI


La Maga tara di Alfredo Betocchi



Non sempre è facile riportare episodi storici, si rischia di rendere la narrazione noiosa e poco interessante, non adatta ad pubblico più vasto. In questo caso però, l’autore è riuscito senza alcun dubbio a rendere la lettura per nulla noiosa, fondendo  sua grande passione per la storia alla sua fervida  immaginazione.
 Amalgamando tradizioni e mistero, nasce il nuovo imperdibile romanzo dello scrittore-storico Alfredo Betocchi: La Maga Tara .
Per comprendere al meglio questo  romanzo, consiglio ai lettori di leggere “L’orologio della torre antica”,opera esordio dell’autore.
In queste pagine si apriranno le porte alla nuova narrazione, riconducendone passaggi fondamentali per la comprensione dell’ intera vicenda.
 La  penna dell’autore unisce alla fantasia la sua preparazione storica, facendo si,che le sue opere, oltre che avventurose, siano anche valide testimonianze  storico-culturali dell’epoche che va descrivendo.
 Lo stile dell’autore è impeccabile, sia per la dialettica appropriata al contesto storico, sia per le sue descrizioni dettagliate. Nulla viene lasciato al caso. Mi sconvolge con quanta facilità riesca a condurre il lettore dal 1988 al 1229. Due epoche così differenti, le quali  potrebbero essere forvianti per la comprensione del testo, ma l’autore riesce  grazie ai suoi studi e alle sue capacita narrative   a rendere  la lettura fluida e di facile comprensione,adatta ad un pubblico vastissimo.
Il libro mi affascina fin da subito, il linguaggio è garbato a volte velato da un tocco d’ironia che non guasta mai in un  buona lettura. Tutto parte da  un caso irrisolto, che vedrà, i protagonisti dell’intera vicenda, coinvolti nello scoprire la verità su una piccola tavola di bronzo  rubata ben vent’ anni prima e mai più ritrovata.  In queste sequenze si avvicenderanno sospetti e nuove ipotesi, tutte sembrerebbero portare ad una facile conclusione del caso, ma nulla è scontato quando l’occulto adombra le pagine di un libro, e così dal vicino passato si giunge in epoche lontane, dove resto colpita ed affascinata per l’incredibile storia di una giovane donna e il suo doloroso percorso che la condurrà alla conoscenza, quasi universale , diventando “Tara”  la  protagonista indiscussa di  questo splendido romanzo. La cosa che mi colpisce di più  è la bellezza di questa figura che seppur originata dal male, riesce nel suo percorso a rendere giustizia dominare la tentazione ritornando al suo vero essere.
 Un libro che va letto e conosciuto pagina dopo pagina, senza fretta e a mente libera. Perché  nulla è come sembra e nel mondo “Magico” tutto può essere e tutto non è. La maga Tara accompagnerà  la vostra lettura, conducendovi tra guerre e batticuori, riportando giustizia e amore nel tempo destinato e forse lasciando in voi quel brivido, che si cela dalla notte dei tempi  quando il Mistero si scontra con la razionalità.
 Buona lettura

 Monica Pasero

BOOK TRAILER 

PAGINA FACEBOOK

BIOGRAFIA AUTORE
Alfredo Betocchi è nato ad Atene nel 1951, vive a Firenze, è sposato e ha un figlio. Ha lavorato molti anni per il Comune di Firenze, cominciando come insegnante elementare, occupandosi poi di economato e infine di matrimoni allo Stato Civile. Appassionato di bandiere e di storia, ha pubblicato innumerevoli articoli su periodici italiani e stranieri del settore. E’ attualmente il Direttore del periodico “Vexilla Italica” del Centro
Italiano Studi Vessillologici. Ha viaggiato in molti paesi d’Europa, partecipando a conferenze e congressi internazionali relativi allo studio della storia delle Bandiere. Ama i libri di genere storico, di fantascienza e di fantasy. Collabora da molti anni con il bimensile fiorentino “INSIEME”, scrivendo divertenti e curiosi articoli, come biografie di personaggi poco noti, tradizioni popolari italiane, musica e fatti storici minori. Nel 2010 ha pubblicato il suo primo romanzo con l’Editore “Il Campano” di Pisa, dal titolo: “L’OROLOGIO DELLA TORRE ANTICA”. Tale romanzo, aggiornato e migliorato, verrà prossimamente ripubblicato per conto della Casa Editrice “David and Matthaus”. Nel dicembre del 2013 ha visto la luce il secondo volume della medesima saga dal titolo: “LA MAGA TARA”, edito con la Casa Ed. David and Matthaus. E’ sua intenzione pubblicare in futuro il terzo e ultimo libro della trilogia il cui titolo provvisorio è: “SELINA, l’ultima strega”. Ha nel cassetto, in attesa di pubblicazione, altri romanzi di genere avventuroso e di genere storico- amoroso, oltre ad alcuni racconti brevi di genere fantastico per ragazzi. All’inizio del 2013 ha pubblicato otto delle sue poesie in un antologia dal titolo: “I Poeti Contemporanei” per la Casa Ed. “Pagine”. Continua tutt’ora la sua attività di scrittore curando la stesura di un nuovo romanzo di genere storico-amoroso ambientato in America del nord nel XVIII secolo

9 commenti:

  1. In effetti è vero scrivere un romanzo descrivendo aspetti storici non è semplice, vorrei sapere quanto della sua vita di uomo contemporaneo vi è in queste pagine. Caterina

    RispondiElimina
  2. Cara Caterina, prima di tutto ti ringrazio per la tua tempestività. Della mia vita odierna nei miei libri c'è molto, anche se i lettori non possono immaginarlo. A cominciare dai nomi dei personaggi e dalla descrizione del gatto. Mi è piaciuto nominare molti personaggi con i nomi degli amici e alle amiche più care. Alcune vicende minori inserite nelle trame sono sicuramente autobiografiche. Cerco di immedesimarmi nel tempo che descrivo, sia esso passato che futuro. I due libri di fantasy che ho pubblicato hanno ciascuno una doppia trama: una del XIII secolo, l'altra alla fine del secolo scorso. Nella storia antica vi sono descritti luoghi a me cari in cui ho vissuto. Ecco tutto. Spero di averti accontentato. Alfredo Betocchi

    RispondiElimina
  3. Per Caterina - Devo aggiungere che nell'Orologio della torre antica c'è, per l'appunto, anche un personaggio che ha il tuo stesso nome. :-) Alfredo

    RispondiElimina
  4. Ciao Alfredo. nel tuo libro tocchi spesso tematiche legate alla stregoneria, all' occulto, quanto secondo te, le credenze popolari hanno contribuito ad alimentare il timore in queste figure?

    RispondiElimina
  5. Caro amico anonimo, forse saprai che la Toscana è maestra in leggende e storie paurose di streghe e fantasmi. Non solo la Scozia ne è piena, ma anche qui, vicino Firenze ci sono castelli con fior di spettri. Quando non c'era la TV (bei tempi!), le famiglie si raccontavano storie fantastiche, alla sera davanti al caminetto. Sarà stato il buio, i racconti allucinati delle nonne e tutti gli ingenui ascoltatori potevano giurare sul vangelo che gli spettri esistevano, eccome! Io ho voluto affrontare questo argomento così intrigante per puro divertimento, creando non una, ma due streghe, più uno spettro terrificante. Per me, poteva bastare.... o no? :-) Alfredo

    RispondiElimina
  6. Grazieee mille Alfredo per la tua risposta ....sono contenta che il mio nome appaia nel libro ...

    Caterina

    RispondiElimina
  7. I tuoi prossimi libri saranno sempre incentrati sul mondo magico o hai in mente qualcosa di diverso ?

    RispondiElimina
  8. Il nomdo magico è circoscritto alla trilogia dell'Orologio della torre antica. Ho pronti nel cassetto altri due romanzi finiti di genere diverso. Uno narra le disavventure di una famigliola fiorentina che parte in gita turistica nell'Egitto dei nostri giorni. Verrà travolta dai disordini e dalla rivoluzione, finendo in mano di una minoranza agguerrita che rivendica il suo spazio nel paese. Alla fine incontreranno perfino un faraone redivivo. Il secondo libro è di puro genere storico, ambientato nell'anno 452 d.C. quando Attila invase l'Italia. Naturalmente è una storia d'amore che parla di una sposa che parte per Trieste dove dovrà sposare il suo amore. Non arriverà mai perchè incontrerà gli Unni.
    Adesso sto scrivendo un nuovo romanzo ambientato nell'America del XVIII secolo al tempo delle guerre fra inglesi e francesi. Anche questo parla di un amore contrastato. Spero di essere stato esauriente. Per il futuro non ho in programma altre storie nel mondo magico.

    RispondiElimina
  9. Molto interessante, attendiamo le prossime uscite

    RispondiElimina