mercoledì 27 settembre 2017

Oltre Scrittura segnala Morire a Marcinelle. Storia di un minatore italiano di Emanuele Corocher

Oltre scrittura segnala

Morire a Marcinelle. Storia di un minatore italiano


di Emanuele Corocher




Il soldato Giuseppe, dopo tante battaglie condotte a cavallo del suo rispettato destriero incontra Sonja, una infermiera slava che amerà poi, tutta la vita. La loro promessa d’amore eterno chiama a testimoni la natura vegetale, raffigurata da una rosa e tutti gli Dei presenti tra le rovine archeologiche dell’antica città di Barnum. Un matrimonio laico che impegna l’altro, in caso di morte prematura di uno dei due, a deporre una rosa tutti i giovedì sulla tomba dell’amato. La romantica e pulita storia d’amore è circondata dalla malvagità della Seconda Guerra Mondiale e loro ne sono consapevoli.  Carneficine, esecuzioni sommarie, deportazioni, lager, delazioni, tradimenti e vendette mostreranno la faccia mostruosa dell’animo umano, al quale si contrappone la nobiltà ed eroica umanità dei personaggi che con Sonja dedicano la loro esistenza a salvare più vite possibili. Persone indimenticabili, vere nelle paure e negli eroismi e mai sdolcinati benché amabili. Sopravvissuto a più di sette anni di guerra, Giuseppe spera di essere utile alla ripresa della sua amata Patria, lavorando nelle miniere in Belgio. Sarà uno dei 262 morti nella Tragedia di Marcinelle l’8 agosto 1956. Il libro,   ci farà conoscere dei comprimari che assumeranno sempre più consistenza e ci porteranno a condividere la difficile integrazione delle famiglie italiane nella società belga.

La dolcissima storia d’amore dei due personaggi serve a ricordarci Giuseppe Corso un giovane uomo che si è sempre rimboccato le maniche scrivendo episodi storici. Amante della vita e dei cavalli è asceso ai verdi pascoli celesti sottoforma di un libero destriero, come desiderava. Nella vita è stato sfortunato ma almeno nella morte si auspica, sia stato esaudito, perché lo meritava. Giuseppe, dimenticato dalla sua terra nativa ma ricordato da coloro che lo amarono.

Per acquistare cliccate qui

Nessun commento:

Posta un commento