giovedì 16 ottobre 2014

Il suono magico di Roberta Balloni


Il suono Magico di Roberta Balloni


Roberta Balloni è una scrittrice di talento e scrive da sempre narrativa per bambini, terreno non facile per la complessità e la sensibilità particolare richiesta.
Roberta Balloni è nata e vive a Verona, città che amo e che ho il privilegio ed il piacere di conoscere. E proprio a Verona e nel ter-ritorio circostante è ambientata la fiaba Il suono magico. È stato per me un onore, un piacere ed una grande emozione ripercorrere con la mente luoghi a me molto cari, percorsi migliaia di volte.

Il suono magico non è però soltanto una fiaba dalla fattura prege-vole. È molto di più. Insieme agli elementi tipici delle fiabe classi-che come i bambini, il coniglio parlante e la strega cattiva l’autrice fa convivere sapientemente elementi di storia scaligera antica e di alta letteratura con le citazioni di Goethe e di Gabriele d’Annunzio e lo fa dando leggerezza alla narrazione mantenendo inalterata la sua linea avvincente fino all’epilogo con la morale a chiudere che sempre deve esserci in una fiaba.
Il suono magico non è quindi non solo una fiaba, ma rappresenta un’introduzione, un trait d’union tra la narrativa per bambini, la storia e la letteratura impegnata, elementi di cui è l’anticamera.
Una fiaba, per chiudere, che è adatta a grandi e piccini.

 Prefazione di Alessandro Moschini


Biografia autrice
Roberta Balloni è nata a Verona, dove tuttora vive. Il suo per-corso di scrittura incomincia in età adulta quando, dopo molti anni di lavoro come baby sitter e aver inventato e raccontato fa-vole ai bimbi, decide di metterle su carta. Nascono così i suoi libri: Nur e i sette Sigilli e Il Suono Magico che uscirà in ottobre edito dall’Associazione Culturale “LunaNera”.
Inoltre ha partecipato con un racconto breve dal titolo Num e il giardino segreto all’Antologia di Autori vari Acqualuna della Luna e altre Storie, un libro per l’infanzia dedicato ai bambini dell’Ospedale Pediatrico “Meyer” di Firenze, edito sempre dall’Associazione Culturale “LunaNera”. Ed infine un racconto breve “Innamorarsi tra i Vigneti” concorso S-Scomposizione. Negli anni ha lavorato in teatro presso la fondazione “Arena di Verona”, e ha collaborato come segretaria per una compagnia teatrale, inoltre è stata per molto tempo anche volontaria di un’associazione Onlus

Nessun commento:

Posta un commento