lunedì 26 gennaio 2015

Senza respiro di Antonio Deidda


 Senza respiro
(volume uno e due)
 di Antonio Deidda


 SENZA RESPIRO (volume uno)

Ci sono amori a cui non è sufficiente una vita per concedersi completamente.
In una New York moderna e cosmopolita, un intricato mistero si materializza all’ombra di una fantomatica setta religiosa capace di evocare, almeno in apparenza, uno spietato demone. Un'arma invincibile, un angelo della morte che preannuncia sempre il momento esatto in cui si scaglierà sulle vittime predestinate senza lasciare traccia del suo passaggio, senza che niente e nessuno possa intervenire per fermarlo, neppure il potente FBI.


Una cospirazione occulta che mira ai più alti vertici del potere, e che vede il Congresso degli Stati Uniti minacciato da una setta misteriosa ed inafferrabile.
Ma sullo sfondo di una Manhattan frenetica e seducente la scena è anche per il prodigio di un amore romantico, segnato da un destino straordinario e drammatico.
Elena e Ethan vivono una vita apparentemente consolidata e appagante, finché un giorno casualmente i loro destini si incontrano. Un viaggio in una tra le più povere terre del Corno d’Africa sarà l’occasione per innamorarsi, ma anche per vivere sulla propria pelle le sue leggi crudeli e spietate, e segnerà per sempre le loro vite spingendoli a compiere scelte estreme e pericolose.
Un filo sottile ed invisibile lega le loro vite e sembra intrecciarsi con la trama tessuta da una setta che opera celata all’ombra dei grattaceli di Manhattan.
Un romanzo intriso di un mistero che preclude ogni ragionevole orientamento alla logica, ma che narra anche di quella speciale consapevolezza dell’animo umano, la passione, che ama contrapporsi all’intelletto, suo sposo, e del perenne corso degli eventi in cui questo eterno scontro prende vita. Per alcuni sarà passione per la vita in tutte le sue forme, per altri amicizia vera, che come un ragno operoso tesserà paziente il filo che legherà per sempre i loro animi.
Mistero e passione come trama e ordito di uno stesso intricato intreccio di destini.



Titolo: SENZA RESPIRO (volume due)

Superstizione, atavica paura dell’ignoto, eventi inspiegabili che si manifestano in una Manhattan dalle mille luci e sonorità diverse. Una setta inafferrabile che opera nel cuore di New York e nessuno, neppure il potente FBI, sembra in grado di opporsi al suo piano criminoso.
Cospirazione occulta, machiavellico inganno o misterioso enigma ultraterreno?


Un’arma invincibile che colpisce senza lasciare traccia, in grado di sconvolgere i delicati equilibri politici ed economici di una nazione, e che come tale attirerà su di se le attenzioni di chi, sotto l’effige della sicurezza nazionale, brama di entrare in possesso di questo misterioso potere.
Un romanzo intriso di suspense, mistero e tecnologia, che tesse la trama di una storia d’amore assoluta. Un amore che richiede scelte difficili e pericolose, e che spingerà i due giovani protagonisti a confrontarsi con le proprie paure ed il desiderio irrefrenabile di inseguire un sogno irraggiungibile.
L’enigma che sembrava voler eludere le normali possibilità intuitive e conoscitive dell'intelletto umano verrà infine svelato. Ma al di sopra di ogni mistero ciò che prevarrà sarà l’amore.
Per alcuni sarà amore incondizionato e completo, per altri sarà amore per gli ultimi e i più bisognosi del genere umano, ed infine ci sarà chi, l’amore per Dio, lo scoprirà solo perdendo ciò che in vita avrà amato più disperatamente.
Le parole, come rozzi e grossolani arnesi, tenteranno il difficile compito di scolpire l’eleganza del sentimento, la delicatezza delle sue forme, l’armonia insita nelle sue molteplici sfumature. 



Nessun commento:

Posta un commento