giovedì 30 giugno 2016

Lo specchio di Leonardo di Ivano Mugnaini recensione a cura di Monica Pasero

Lo specchio di Leonardo di Ivano Mugnaini   
Recensione
Quando avrò imparato a vivere
allora imparerò a morire “
Leonardo da Vinci

 La natura umana è bizzarra, e molto spesso spinge l’uomo a ricercare la sua completezza nella parte apparente della vita. Ricercandone così ricchezza, prestigio e fama.
La smania di apparire, di mostrare le proprie capacità al mondo, annienta spesso le nostre vere necessità (quelle dell’anima) portandoci ad un’infelicità di fondo che pervade i nostri giorni fino a dilaniarci, rendendoci uomini incompleti alla ricerca di se stessi.

Viviamo così celati in falsi sorrisi, pensieri, aspirazioni e, sotto una maschera costruita sulla base delle regole, annulliamo spesso il nostro essere: il nostro vero volto…
È questa, a mio parere, la chiave di lettura di quest’opera in cui l’autore ci porta alla scoperta del grande Leonardo Da Vinci, regalandoci l’artista in una veste del tutto nuova. Il genio sveste i suoi panni e si concede alla debolezza dell’essere semplicemente un uomo alla ricerca della sua vera identità annullata in anni di compromessi e teatralità, ove disperde i suoi veri bisogni soffocati dalla fama, dall’esaltazione della sua bravura e dal suo ego. Perennemente in lotta con la sua coscienza, fortunatamente non del tutto sopita, compirà scelte radicali, folli forse ma finalmente libere! Nasce così questa narrazione che vi condurrà a scoprire Leonardo da Vinci nella sua interezza. La penna capace dell’autore sfiorerà una nuova e audace realtà. Tra fatti storici e fantastiche combinazioni, nascono queste pagine che diverranno un viaggio nel pensiero di uno dei più grandi e amati uomini della storia. Conosceremo lati di lui nascosti, i retroscena dei suoi grandi traguardi, delle sue opere che da oggi ammireremo forse con altri occhi. Apprenderemo il suo calvario personale, le sue paure, i suoi sensi di colpa, le sue mancanze e i suoi demoni passati e futuri. Vivremo con lui il suo mutamento. Imprigionato in una realtà che non sente più sua, tenterà una via di fuga e tutto questo grazie alla penna fantasiosa dell’ autore che con bravura non indifferente ci porterà in un appassionante cammino fino agli abissi dell’ animo umano. Tra il reale e l’apparente pensiero vivremo una storia di grande valore che manda un messaggio chiaro e forte: l’esigenza primaria in ogni uomo è ritrovarsi!
Come farà Leonardo a farlo? Fuggirà da se stesso? Imparerà a vivere per poi imparare a morire? Per sapere tutto questo dovete leggere “Lo specchio di Leonardo” del bravissimo Ivano Mugnaini la cui penna vivace e sicura vi sorprenderà piacevolmente.

 Buona lettura.
 Monica Pasero

PER ACQUISTARE CLICCATE QUI

Nessun commento:

Posta un commento