venerdì 29 aprile 2016

LIBRO OSPITE LA SACERDOTESSA DI ELISABETTA MATTIOLI

LIBRO OSPITE
LA SACERDOTESSA
 DI  ELISABETTA MATTIOLI


Descrizione Eleni è una Sacerdotessa greca, votata al culto della Dea Hera, deve rispettare il voto di castità e restare illibata per tutta la vita. I suoi genitori l’obbligano ad entrare nel Tempio, quando è molto giovane. Lei non ha scelta, viene costretta a cedere al loro volere. In realtà si comporta in maniera opposta, di natura volitiva, segue la strada del piacere, ha relazioni con uomini diversi, senza mai farsi coinvolgere sentimentalmente, per ottenere lo scopo prefissato, compie ogni gesto possibile, arriva a sporcarsi le mani di sangue innocente, sacrificando una schiava al suo servizio, per avere sbagliato, ma non cambia nulla, continua a perseguire la lussuria. La situazione cambia, quando conosce Khloe, una schiava dalla pelle ambrata, con natali regali, in breve tempo diventa, la sua confidente, ancella prediletta e complice ideale, nei rapporti con gli uomini. Purtroppo l’amante del momento, ha un approccio con la fanciulla, in lei scatta la voglia di vendicarsi, per portare a termine il piano è disposta a tutto, ma il destino gioca la sua partita, costringendola a prendere delle decisioni, le porterà avanti a tutti i costi…
 PER ACQUISTARE CLICCATE QUI

Note biografiche autrice

Elisabetta Mattioli è nata il 30 agosto 1976 a Bologna. Ad apri
le 2013, è uscito il primo libro di poesie “Nosy”, edito dalla Leonida, a giugno 2014, è arrivata finalista al concorso di poesia erotica, promosso dalla Associazione Sensualmente (Roma) con la poesia “Ti sento”. A luglio 2014, è uscito il secondo libro di poesie “Entropia distratta”, edito dall’Alletti. A dicembre 2014 ha vinto il premio nazionale di narrativa erotica, “Eroticamente” promosso dalla Associazione Sensualmente (Roma) e ricevuto la menzione speciale del Presidente di Giuria.
(Gianfranco Borelli). 

A luglio 2014, è presente con
 una favola “Rocco il ranocchio” nell’antologia “Il sole ha rubato i colori alla coda del gallo”, pubblicata dalla Rupe Mutevole. A ottobre 2014, è presente un racconto horror “Marilinda”, nell’antologia curata dal circolo ESESCIFI. Ad aprile 2015, è arrivata finalista, con una foto “La natura del Peten”, al concorso artistico promosso dall’Associazione Luce dell’arte. A maggio 2015, è arrivata seconda, al Premio Nazionale di Filosofia, nella categoria “epitaffi funebri ironici”, promosso dall’Associazione per le pratiche filosofiche, di Certaldo. Ad agosto 2015, è uscito il terzo libro di poesie “Fiore di loto”, edito dalla Temperino rosso. Ad agosto 2015, sono usciti in formato elettronico, nelle principali piattaforme on – line, tre racconti erotici (Catia, Desiré, Profumo salato), editi dalla GDS. E’ continuativa la collaborazione, con l’Argo Libro, spesso i racconti sono pubblicati nelle loro Antologie, nella Rivista cartacea “Il Segnalibro”, ed anche nel sito. Altre poesie/racconti sono stati pubblicati in varie antologie, da parte di case editrici differenti

Nessun commento:

Posta un commento