lunedì 24 ottobre 2016

I fantasmi di Rouen Marialuisa Valenti recensione a cura di Monica Pasero

Termino la lettura davvero sorpresa dalla bravura di questa esordiente al suo primo libro. Una scrittura curata nei minimi dettagli, dove l’autrice descrive con precisione ogni angolo di  “Rouen”  cittadina francese in cui viene ambientata l’intera vicenda.Un mix di ironia, mistero e leggenda scorre tra queste pagine  tenendo  il lettore con il fiato sospeso fino all'epilogo. Nulla è scontato in questo giallo dal sapore  antico. Leggendolo per un  attimo mi è parso di ritornare ai tempi dell’ ispettore Clouseau e alla sua immancabile verve .
L’autrice è bravissima a forviare i lettori lasciandoli  nel dubbio fino alla fine. Tre morti sospette, sconvolgeranno  la tranquillità dei cittadini  di Rouen,  l’intera narrazione gira intorno alla  piccola pasticceria del paese  dove  impareremo a conoscere i protagonisti della vicenda, tutti  possibili assassini o forse no …  Un cioccolatino avvelenato artefice del tutto. I due  poliziotti  indagano senza sosta,  ma chi sarà il colpevole?  Le ricerche  sembrano giungere brevemente ad un epilogo, ma nulla è come sembra .  Un libro che entusiasma ,incuriosisce , una penna dalla verve ironica e astuta quella di Marialuisa Valenti  capace di raccontare senza svelare.Una lettura semplice  e nel contempo complessa degna dei migliori gialli anni sessanta.
 Complimenti sinceri all'autrice !
 Monica Pasero

Nessun commento:

Posta un commento