lunedì 24 ottobre 2016

OLTRE SCRITTURA SEGNALA L'USCITA DEL NUOVO LIBRO DI MARIA LUISA VALENTI


La maledizione del fiume senza nome  
Di Marialuisa Valenti



Cosa può succedere quando un detective privato, abituato a pedinamenti e avventure rocambolesche, viene costretto ad abbandonare una brillante carriera e a trasferirsi nella quiete della campagna piemontese? E cosa può accadere quando la tranquillità di un paese viene sconvolta dal ritrovamento, accanto a una tomba abbandonata, del cadavere di una ragazza sotto un cumulo di neve? Giò Martini ora ha un pezzo di gamba in meno, amputatagli a seguito di un incidente. Le sue giornate a Villeriano trascorrono tutte uguali… finché un tragico evento non lo catapulta in una nuova, elettrizzante indagine. Che cosa si nasconde dietro la morte di Greta? Si tratta di una disgrazia oppure la giovane è vittima di una maledizione, quella che secondo un’antica leggenda gravita attorno al cosiddetto “fiume senza nome”? Una nuova sfida per Giò, che deve anche fare i conti con la sua non facile condizione di invalido. Inizia così a indagare, incontrando persone di varia umanità e trovandosi a riflettere su temi attuali quali la violenza sulle donne, il problema della disoccupazione, l’incomunicabilità fra genitori e figli. Un libro in cui dramma e mistero si alternano a ironia e umorismo.

Per acquistare clicca qui http://www.youcanprint.it/fiction/fiction-thriller/la-maledizione-del-fiume-senza-nome-9788892625976.html

Biografia autrice.
Marialuisa Valenti nasce in Piemonte, in provincia di Novara, dove risiede. Gli studi tecnici e il lavoro svolto in diverse aziende come impiegata amministrativa non le impediscono di coltivare il suo interesse per i viaggi, le materie letterarie e artistiche e l’amore per la scrittura in tutte le sue forme. Appassionata da sempre di racconti polizieschi, nel 2013 pubblica il suo primo romanzo giallo,

“I fantasmi di Rouen”, ambientato in Normandia. Nel 2016 esce “La maledizione del fiume senza nome”, un’opera in cui eventi drammatici e misteriosi si mescolano ad episodi ricchi di ironia e umorismo. Tra gli scopi principali dell’autrice vi è quello di divertire i lettori dei suoi libri almeno tanto quanto lei si è divertita a scriverli

Nessun commento:

Posta un commento